CONFARTIGIANATO \ Ultim'ora

COMUNE DI MULAZZANO: DUE NUOVI FONDI PER CONTRIBUTI DESTINATI ALLE MICRO E PICCOLE IMPRESE

Informiamo le imprese attive nel territorio del Comune di Mulazzano che, anche grazie ad un positivo confronto con Confartigianato Imprese Provincia di Lodi, l'Amministrazione Comunale ha deliberato dei fondi destinati alle micro - piccole imprese. Nello specifico, sono due gli avvisi pubblicati:

AVVISO A - Fondi stanziati: 15.000 euro

Chi può fare richiesta

Tutti i titolari di attività economiche (piccole, medie imprese) operanti nei settori del commercio al dettaglio, dell'artigianato e dei servizi che:

•         hanno sede sul territorio del Comune di Mulazzano;

•         hanno un numero dipendenti inferiore o uguale a 20 unità;

e che, inoltre, ricadono in una delle tre categorie seguenti:

1.        alla data del 23 febbraio 2020 non risultavano cessate, in stato di fallimento o concordato fallimentare ed hanno sospeso o ridotto parzialmente l’attività (con riferimento al periodo 23.02 – 31.05.2020) per almeno due settimane;

2.        hanno sostenuto investimenti per start-up attività rimandata a causa del Covid (in possesso di documentazione probante costi, supportata da fatture/ricevute di pagamento datate tra il 01.11.2019 ed il 31.05.2020, oltre a crono-programma avvio attività nel periodo compreso dal 23.02.2020 al 31.05.2020);

3.        hanno sostenuto investimenti per costituire una nuova linea di produzione od un nuovo ramo d’azienda con avvio ritardato a causa del Covid (in possesso di documentazione probante costi sostenuti, supportata da fatture/ricevute di pagamento datate tra il 01.11.2019 ed il 31.05.2020, oltre a cronoprogramma dell’avvio nuova produzione nel periodo compreso dal 23.02.2020 al 31.05.2020);

Ogni impresa potrà avanzare una sola richiesta di contributo.

Non possono presentare istanza le Imprese che hanno già beneficiato del bonus erogato a seguito indizione bando di cui alla deliberazione G.C. n. 76 del 18.08.2020 (Primo bando Imprese) o del primo Bando famiglie (delibera G.C. n. 77 del 18.08.2020)

Criteri di concessione dei bonus

L’importo del contributo sarà calcolato secondo la seguente formula: “Importo stanziato / n. istanze accettate” precisando che l’importo del bonus non potrà, comunque, essere superiore a 1.500,00 euro al netto della prescritta ritenuta Irpef del 4%. In caso di presentazione da parte del medesimo soggetto (o di componente del proprio nucleo famigliare) di istanza bonus sia per le imprese che per le famiglie in caso di accettazione verrà erogato il solo bonus di importo più elevato.

AVVISO B - Fondi stanziati: 50.000 euro

Chi può fare richiesta

Tutti i titolari delle piccole e medie imprese cittadine del settore commercio e servizi, inclusi quelli svolti in forma artigiana che:

•         hanno sede sul territorio del Comune di Mulazzano (requisito necessario);

•         hanno un numero dipendenti inferiore o uguale a 20 unità (requisito necessario);

•         hanno dovuto sostenere spese per acquisto di materiali, attrezzature ed opere di sanificazione indispensabili per adeguarsi alle normative che hanno regolato le riaperture post 1° lock-down (in possesso di documentazione probante i costi sostenuti) - (requisito necessario)

e che, inoltre, ricadono in una delle tre categorie seguenti:

1.        alla data del 23 febbraio 2020 non risultavano cessate, in stato di fallimento o concordato fallimentare ed hanno sospeso o ridotto parzialmente l’attività (con riferimento al periodo 23.02 – 31.05.2020) per almeno due settimane;

2.        hanno sostenuto investimenti per start-up attività rimandata a causa del Covid (in possesso di documentazione probante costi, supportata da fatture/ricevute di pagamento datate tra il 01.11.2019 ed il 31.05.2020, oltre a cronoprogramma avvio attività nel periodo compreso dal 23.02.2020 al 31.05.2020);

3.        hanno sostenuto investimenti per costituire una nuova linea di produzione od un nuovo ramo d’azienda con avvio ritardato a causa del Covid (in possesso di documentazione probante costi sostenuti, supportata da fatture/ricevute di pagamento datate tra il 01.11.2019 ed il 31.05.2020, oltre a cronoprogramma dell’avvio nuova produzione nel periodo compreso dal 23.02.2020 al 31.05.2020);

Al presente bando possono partecipare anche le Imprese che hanno beneficiato del bonus di cui alla deliberazione G.C. n. 76 del 18.08.2020.

Criteri di concessione dei bonus

L’importo del contributo sarà calcolato secondo la seguente formula: “Importo stanziato / n. istanze accettate” precisando che l’importo dello stesso non potrà essere superiore al valore massimo delle spese documentate ed, in ogni caso, l’importo del bonus non potrà essere superiore a 1.000,00 euro.

Per entrambi gli avvisi le istanze dovranno essere presentate entro e non oltre il 15 gennaio 2021.

Le imprese interessate al Bando possono contattare telefonicamente la dott.ssa Lisa D’Amario presso la sede di Lodi oppure con e-mail all’indirizzo l.damario@confartigianato.lodi.it.